fbpx

17025: Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e di taratura

L’accreditamento dei Laboratori di prova si rivolge a tutti quei laboratori pubblici e privati che operano in campo ambientale, alimentare e dei materiali che intendono fornire al mercato sicurezza e affidabilità a livello sia nazionale che internazionale.

LA NORMA

La Norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025, è una norma che detta i “Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e di taratura” per l’ottenimento dell’accreditamento sia di tipo gestionale che di tipo tecnico. Nella sua nuova versione ISO/IEC 17025:2017, recepita in Italia il 20 febbraio 2018 come UNI CEI EN ISO 17025:2018, si è armonizzato alla recente ISO 9001:2015 ponendo, per la prima volta, l’accento sull’analisi del rischio e sempre maggiore attenzione alle competenze professionale del personale impiegato nelle attività di prova/taratura a garanzia di trasparenza e imparzialità per il cliente.

L’ILAC (International Laboratory Accreditation Cooperation) durante la 20° Assemblea Generale del novembre 2016 concedeva un periodo transitorio di 3 anni dalla data di pubblicazione della nuova norma (2017), per permettere ai laboratori di prova e taratura di adeguarsi ai nuovi requisiti. Da quanto affermato, dal 1° dicembre 2020, l’accreditamento secondo l’edizione 2005 della norma non sarà più riconosciuto e tutti i certificati di accreditamento dovranno fare esclusivo riferimento alla nuova edizione. Infatti, non saranno più validi i certificati in conformità all’edizione 2005 della norma, e verrà revocato l’accreditamento ai laboratori che al 30 novembre 2020 non avranno completato la transizione all’edizione 2017.

I VANTAGGI

Implementare un sistema di gestione secondo la norma ISO 17025 permette ai Laboratori di offrire un servizio di “garanzia” rispetto ai Laboratori non accreditati: in quanto i Certificati di Analisi emessi per le accreditate hanno carattere “legale”, pertanto i laboratori diventano un punto di riferimento in termini di sicurezza e garanzia sia per le aziende clienti che per gli Enti di controllo.

Pertanto ottenere e mantenere l’accreditamento UNI CEI EN ISO/IEC 17025 comporta i seguenti vantaggi:

  • Accesso a bandi di gara pubblici e privati rivolti esclusivamente a laboratori accreditati UNI CEI EN ISO/IEC 17025;
  • Possibilità di comunicare all’esterno l’ottenimento dell’accreditamento UNI CEI EN ISO/IEC 17025,
  • Miglioramento dell’immagine del laboratorio sulla propria competenza tecnica (relativa alle prove/tarature accreditate);
  • Acquisizione di nuovi clienti che richiedono per la conduzione di prove/tarature l’accreditamento secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025;
  • ottenimento di un accreditamento internazionalmente riconosciuto.

QUALIFICA GROUP PROPONE

Qualifica Group s.r.l. grazie al suo team di consulenti esperti nell’accreditamento, si pone come guida e come supporto effettivo a tutti i laboratori che devono confrontarsi e adeguarsi alle prescrizioni della UNI CEI EN ISO 17025:2018.

Il nostro intervento consiste:

– un checkup iniziale per individuare il tipo e il numero di prove oggetto di accreditamento;

  • assistenza per l’inoltro della documentazione ad ACCREDIA propedeutica all’avvio dell’iter di accreditamento.
  • Analisi delle attrezzature e dei strumenti di prova in uso presso il laboratorio per valutarne l’adeguatezza in merito alle prove oggetto di accreditamento.
  • Implementazione del manuale per la qualità del laboratorio secondo lo schema UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018;
  • Redazione delle procedure interne gestionali ed operative disciplinanti i processi del laboratorio
  • Implementazione del sistema di gestione
  • Supporto all’adozione del nuovo approccio per processi in laboratorio;
  • Supporto alla nuova gestione del rischio in laboratorio ( es: rischio di imparzialità, classificazione del livello di rischio delle non conformità etc..);
  • Formazione al personale sulla nuova norma;
  • Audit interno sullo stato di adeguamento raggiunto con redazione di un rapporto di audit su quanto emerso;
  • Supporto alla Redazione del Riesame della Direzione;
  • Supporto durante gli audit ACCREDIA
  • Supporto al trattamento delle eventuali Nc emerse. .

Si ricorda che ogni richiesta ricevuta è valutata in base alle esigenze effettive del cliente le quali possono necessitare e includere ulteriori attività rispetto a quelle elencate.  Il nostro obiettivo è quello di offrire alle aziende sia private che pubbliche, servizi e soluzioni innovative e piani di intervento personalizzati, garantendo una consulenza “cucita” sul cliente.