Lavora con noi

My Qualifica
Accedi/Registrati

Stai visualizzando:

/Marcatura CE Macchinari

Marcatura CE Macchinari

LA norma Marcatura CE

LA NORMA Marcatura CE

Il marchio CE è l’acronimo di “Conforme Alle Normative Europee”, e rappresenta un marchio di certificazione valido in tutta l’Unione Europea, che permette il libero mercato di un prodotto su tutta l’area dello Spazio Economico Europeo.

I prodotti che riportano un marchio CE soddisfano pienamente le Direttive Europee ad essi applicabili (Bassa tensione LVD, ROHS, RAEE, EMC, Dispositivi Medici, Direttiva Macchine, etc.), dimostrandone la completa conformità del prodotto ai requisiti essenziali in materia di sicurezza.

Tutti i prodotti la cui vendita è subordinata all’ottenimento del Marchio CE, disciplinati da specifiche Direttive Europee, si dividono in diverse categorie di prodotto, ad esempio: 

  • Prodotti elettrici ed elettronici (AEE): Disciplinati da diverse Direttive Europee in relazione alla macrocategoria di appartenenza (Direttiva Basse Tensioni – LVD, Direttiva Compatibilità Elettromagnetica – EMC, Direttiva RoHS, Direttiva RAEE)
  • Macchinari in generale: Direttiva 2006/42/CE meglio conosciuta come Direttiva Macchine o Direttiva MD (Machinery Directive)
  • Prodotti da Costruzione ad uso strutturale: (ad es. cancelli, infissi, legno, cemento e calcestruzzo, etc.) sono soggetti all’applicazione della Direttiva 89/106 (CPD) “Prodotti da Costruzione” abrogata e sostituita dal Regolamento (UE) 305/2011 (CPR) che ne fissa le condizioni armonizzate di commercializzazione
  • Acciaio ed Alluminio: Regolamentati dalla Norma Armonizzata EN 1090-1 in ottemperanza al Regolamento n.305/2011
  • Dispositivi di protezione individuale (DPI): Regolamento (UE) n. 425/2016
  • Apparecchiature radio (RED): Direttiva 2014/53/EU che abroga la direttiva 1999/5/CE
  • Dispositivi Medici (attivi, impiantabili, sterili, etc.): Disciplinati dalle Direttive 93/42/CE e 2007/47/CE recepite in Italia dal D.Lgs. 46/97 che ne definisce le modalità per la Marcatura CE in base alla loro classificazione
  • Giocattoli: Direttiva comunitaria 2009/48/CE, per tutti i prodotti destinati a persone da 0 a 14 anni con scopo ludico
  • Strumenti di misura: Direttiva 2014/32/UE

A CHI è RIVOLTA LA Marcatura CE

A chi è rivolta la Marcatura CE

A tutti i produttori, importatori e distributori di prodotti la cui vendita è subordinata alla dimostrazione di specifici requisiti prestazionali e di sicurezza, dettati dall’UE. 

L’apposizione del Marchio CE prevede la predisposizione di un fascicolo tecnico che dimostri che il prodotto rispetta i requisiti emanati dall’UE. In base alla classe di rischio associata a quel prodotto, la registrazione del marchio può avvenire in autodichiarazione o deve essere approvata da un Organismo Notificato, a seguito di una verifica ispettiva. 

la proposta

la proposta

Qualifica Group, è da oltre 10 anni la scelta migliore per supportarvi durante l’iter di marcatura CE dei vostri prodotti grazie al nostro personale specializzato. Ciò si traduce in: 

  • Analisi dei prodotti/dispositivi/macchine e definizione della Direttiva Europee di riferimento
  • Stesura ed implementazione della seguente documentazione: 
    • Fascicolo tecnico e Documento di Valutazione dei rischi associati all’uso
    • Manuale di installazione uso e manutenzione
    • Istruzioni d’uso (IFU) ed etichetta di commercializzazione
    • Piano di Controllo della Produzione (FPC)
    • Modello di Dichiarazione di conformità del Fabbricante
    • Perizie tecniche
  • Consulenza marcatura CE (import/export di prodotti)
  • Monitoraggio delle attività di Design and Development dei prodotti nuovi
  • Prove e test di laboratorio (se del caso)
  • Verifica preliminare di prodotto
  • Verifica dei sistemi di comando secondo la norma UNI EN ISO 13849-1:2016 (se del caso)
  • Assistenza ed interfaccia con l’Organismo Notificato

i vantaggi

i vantaggi

Le organizzazioni che scelgono di apporre il marchio CE ai propri prodotti non subiscono limitazioni alle proprie vendite, infatti, tutte le imprese degli Stati membri dell’Unione Europea, ai sensi degli articoli 28 e 30 del Trattato CE, devono garantire la libera circolazione dei prodotti.

Potrebbe interessarti anche

divisore

Contattaci

Credito d’imposta fino al 50% per acquisto beni per un massimo di 2,5 milioni di euro