ISO 22000

Lo standard ISO 22000 è uno standard applicato dagli operatori del settore alimentare  e definisce i requisiti di un sistema di gestione della sicurezza alimentare, ovvero quello che un’organizzazione deve fare per dimostrare la sua capacità di controllare i rischi per la sicurezza alimentare al fine di garantire la sicurezza degli alimenti. L’obiettivo è quello di salvaguardare i necessari requisiti di salubrità del prodotto.

Data la fondamentale importanza della sicurezza degli alimenti, è necessario e indispensabile il controllo di ogni stadio della filiera agro-alimentare. Tale responsabilità può essere assicurato soltanto attraverso gli sforzi di tutte le figure coinvolte. La norma internazionale ISO 22000 “Food Safety Management Systems- Requirements for any organization in the food chain” introduce infatti il concetto della comunicazione interattiva tra le figure della filiera, al fine di assicuare che tutti i rischi legati alla sicurezza alimentare siano riconosciuti e controllati in ogni fase.  

La norma ISO 22000 si applica a tutte le organizzazioni coinvolte in attività alimentari, dalla produzione iniziale (come la pesca e l’allevamento di mucche da latte) fino al consumo (quali i ristoranti) così pure ai fornitori di utensili, imballaggi. Le imprese del settore agroalimentare sono soggette a forti pressioni, sia dal punto di vista legislativo e sia dalla necessità di maggiore sicurezza da parte dei consumatori. In questo scenario, l’impegno delle aziende verso una gestione attenta e consapevole dei rischi diventa un elemento di grande vantaggio competitivo. La certificazione ISO 22000 permette quindi di utilizzare un approccio preventivo del controllo qualità.

Il documento ISO 22000 si basa sui principi dell’ HACCP definiti dal Codex Alimentarius, ed è allineato con i precedenti ISO 9000 e ISO 14000.

Il Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare conforme alla ISO 22000 consente alle organizzazioni di mirare al miglioramento della sicurezza ambientale attraverso continui aggiornamenti dei progressi tecnici e scientifici. Inoltre migliora la comunicazione lungo tutta la catena di approvvigionamento e permette l’adozione di un protocollo di gestione sistematica dei PRP, concentrato sulle reali criticità.

I vantaggi per un azienda con certificazione ISO 22000 sono molteplici, tra cui:

  • miglioramento tangibile e dimostrabile nelle performance in ambito di sicurezza agroalimentare e da maggiori livelli di garanzia del rispetto della conformità legislativa;
  • consente di comprendere ed identificare i rischi effettivi ai quali sono potenzialmente esposti sia l’azienda che i consumatori, implementare strumenti finalizzati a misurare;
  • consente di monitorare e ottimizzare in modo efficace tutte le performance relative alla sicurezza agroalimentare, rispettare in modo ottimale i vincoli imposti dalla legislazione e i requisiti aziendali;
  • fornisce efficaci strumenti per comunicare con gli stakeholder e interagire con tutte le altre parti interessate.

Grazie!

Ti contatteremo al più presto