Certificazione UNI ISO 37001 sistemi di gestione per la prevenzione della corruzione,Certificazione UNI ISO 37001, (1)

Certificazione UNI ISO 37001 sistemi di gestione per la prevenzione della corruzione

Cos’è ISO 37001?

Lo standard UNI ISO 37001:2016 (Anti-Bribery Management Systems), è una normativa internazionale pubblicata nel 2016. Lo scopo generale di questa norma è aiutare le organizzazioni a combattere il rischio di corruzione e a promuovere una cultura d’impresa etica.  

Le Organizzazioni nell’applicazione dei requisiti richiesti dalla normativa sono obbligate all’implementazione ed attuazione di procedure organizzative atte alla rilevazione e risoluzione dei possibili fenomeni corruttivi interni e delle sue attività commerciali, ed inoltre a mantenere misure specifiche per la prevenzione degli stessi.

Lo standard UNI ISO 37001:2016 può essere applicato a qualsiasi organizzazione, sia pubblica che privata, di qualsiasi dimensione, indipendentemente dalle attività commerciali e dal settore, e grazie alla sua impostazione secondo la HIGH LEVEL STRUCTURE, la struttura tipica che caratterizza anche altri sistemi di gestione, quali ISO 9001 (qualità), 14001 (ambiente), 45001 (sicurezza), 27001 (sicurezza informatica) ecc. può essere facilmente integrata in un sistema di gestione esistente.

I punti cardine per l’implementazione della ISO 37001 comporta:

  • Una policy anticorruzione
  • Un responsabile addetto al controllo della conformità anticorruzione
  • Attuazione di opportuni controlli e due diligence in ambito finanziario, commerciale, contrattuale e sui processi di approvvigionamenti
  • Procedure di controllo
  • Procedure di segnalazione e investigazione

I vantaggi della certificazione UNI ISO 37001:2016

I Vantaggi di certificarsi secondo lo standard internazionale UNI ISO 37001:2016 sono:

  • Conformità legislativa: implementando un sistema di gestione conforme alla normativa UNI – ISO 37001 risulta possibile impostare tutta una serie di attività e procedure atte alla prevenzione e al contrasto della corruzione;
  • Competitività: elemento distintivo sul mercato anche agli occhi degli stakeholders; possibile requisito aggiuntivo in ambito di gare e appalti;
  • Economici: riducendo in modo rilevante il fenomeno corruttivo mediante l’applicazione di efficaci strumenti di misura e prevenzione, con conseguenti vantaggi economici;
  • Governance: dal punto di vista della governance, gli amministratori di un’impresa potranno dimostrare di aver assolto il proprio compito e dovere di assicurare che l’organizzazione abbia implementato adeguati controlli per la prevenzione dei rischi connessi alla corruzione;
  • Riduzione del rischio sanzionatorio: la certificazione ACCREDITATA rilasciata da un ente indipendente costituisce evidenza concreta dell’adozione di buone prassi contro la corruzione, riconosciute a livello internazionale e può quindi costituire (come per 45001 per i reati in materia di Salute e Sicurezza) uno strumento di difesa da parte dell’organizzazione, aumentando le chances di ottenere per l’ente l’esenzione da responsabilità;
  • Etica e innovazione: l’implementazione di uno standard di prevenzione e contrasto della corruzione conforme alla normativa internazionale è riconosciuto in Italia e nel mondo;
  • Rating di legalità: la certificazione ISO 37001 potrà essere utilizzata a riprova del possesso del requisito di cui all’art. 3, comma 2, del Regolamento attuativo del Rating di Legalità (3), che richiede l’adozione di modelli organizzativi di prevenzione e contrasto alla corruzione ai fini dell’assegnazione di un +, utile alla maggiorazione del punteggio (Delibera AGCM del 14 novembre 2012, n. 24075);
  • Immagine: la certificazione del Sistema di Gestione per la Prevenzione della Corruzione conferisce un valore aggiunto all’Organizzazione in termini di immagine nei confronti dei competitors

Uni iso 37001 come si ottiene

La Qualifica Group srl, grazie ad una comprovata esperienza decennale nel settore della consulenza aziendale è in grado di valorizzare le attività e le risorse delle aziende committenti, riducendo gli sprechi e incrementando le performances aziendali interne ed esterne, mediante:

  • Check- Up Aziendale con sopralluogo tecnico per verificare le attività, i processi, ruoli e funzioni aziendali
  • Supporto nella scelta dell’Organismo di Certificazione (OdC);
  • attivare una Politica ed un Programma Anti-Corruzione;
  • assegnare ad una persona la funzione di Responsabile della Compliance Anti-Corruzione (RPC);
  • eseguire l’analisi dei rischi (una Due-Diligence ponderata in base al rischio);
  • erogare corsi di formazione appropriata al personale ISO 37001 – Principi base;
  • controllare attività relative a donazioni, omaggi, benefit e simili, per garantire che non siano utilizzati a fini corruttivi;
  • verificare che il personale rispetti la politica e il programma anti-corruzione;
  • attuare adeguati controlli finanziari e contrattuali per prevenire reati di corruzione;
  • attuare procedure di gestione “whistleblowing”
  • analizzare e trattare, in modo adeguato, ogni possibile attività corruttiva.

Come si evince i requisiti della norma sono generici e necessariamente lo devono essere considerando che tale normativa è applicabile a tutte le realtà, piccole o medie imprese, soggetti privati e pubblici, pertanto sarà compito di Qualifica Group progettare un abito su misura per soddisfare le aspettative del management e realizzare un sistema di gestione per la prevenzione della corruzione che sia adeguato all’organizzazione.

Grazie!

Ti contatteremo al più presto